Rassegna Stampa

Una settimana di vacanza con la differenziata

09/03/2016

Gli eco-compattatori Garby sono stati installati il 28 novembre dal concessionario Garby Safe Ecology srl, nel quadro del nuovo piano di raccolta differenziata del Comune ARICREO, e offrono ai cittadini molteplici possibilità di convertire i proverbiali eco-punti in sconti economici, grazie alla fitta rete di attività commerciali convenzionate con Garby per l’eco-marketing. Oltre al tour operator Evviva Vacanze, Garby offre convenzioni con supermercati, farmacie, parafarmacie, gioiellerie, un ambulatorio medico, un ambulatorio veterinario, un’agenzia di assicurazioni, cartolibrerie, pizzerie e molto altro ancora.

Fotogallery

Scarica allegato

Ricicla plastica, vince un viaggio in Slovenia

09/03/2016

Il sig. Francesco D’ambrosio, titolare del concessionario di zona Garby Safe Ecology Srl, dichiara: <<Si è creata una vera e propria caccia al tesoro: tutti stanno raccogliendo da casa propria, dalle strade, dai parcheggi i materiali da riciclo, finalmente trattati come una risorsa e non più un rifiuto, determinando così un netto miglioramento della condizione delle strade della città oltre che un beneficio per le proprie tasche. Insomma, si può che dire che a Casal di Principe la missione di Garby si sta compiendo appieno.>>.

Fotogallery

Scarica allegato

Nuovi eco-compattatori davanti ai supermarket

05/01/2016

Il concessionario di zona Garby Simone Mastrocola dichiara: "La rete di isole ecologiche che abbiamo realizzato, che comprende Collemarino e Palombina Nuova, offre alla città di Ancona un servizio capillare ed efficiente, ma anche molto soddisfacente per i cittadini. Le convenzioni commerciali che abbiamo stabilito, infatti, sono di pregio, perché comprendono marchi conosciuti come Mc Donald oppure player importanti della GDO e offrono promozioni di alto valore economico".

Fotogallery

Scarica allegato

In via Sacripanti un nuovo eco-point Garby

05/01/2016

L’Assessore al ciclo integrato dei rifiuti Fabio Fiorillo, manifesta il suo interesse per l'iniziativa e dichiara: "Questa installazione anticipa i progetti di premialità del Comune di Ancona. Al momento gli eco-punti rilasciati sono "spendibili" solo nel circuito privato, ma è allo studio un meccanismo che permetterà di utilizzare il sistema degli eco-point anche in riduzione delle imposte sui rifiuti".

Fotogallery

Scarica allegato

Un nuovo eco-point davanti al supermarket Dok

04/01/2016

L'Amministratore Unico della B.G.M. srl concessionario di zona Garby , l'Arch. Cardamone Massimiliano dichiara: "Dopo l’installazione del primo eco-point Garby presso il supermercato Dok di via Maddalena n° 20, che sta avendo molto successo, questo è il secondo importante passo che viene fatto a Brindisi affinché si creino le condizioni in grado di rendere il riciclo di plastica, alluminio e dei rifiuti in genere una risorsa e non più un problema. La nostra raccolta differenziata assicura una materia prima secondaria di qualità molto più elevata rispetto a quella proveniente dalla raccolta porta a porta, facilitando così il processo di riconversione dei rifiuti. Con questo sistema milioni di bottiglie in PET e lattine in alluminio non finiranno più in discariche, inceneritori o, ancor più grave, dispersi nell’ambiente".

Fotogallery

Scarica allegato

Eco-point, il risparmio si fa verde

04/01/2016

La dott.ssa Giovanna Caratazzolo, dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Ugo Foscolo, dichiara: "È un’iniziativa lodevole, innanzitutto perché con gli eco-point si trasforma ciò che erroneamente è considerato uno scarto in una risorsa tangibile dai cittadini. Per quanto riguarda l’educazione al riciclo dei più piccoli, questa deve essere percepita dai bambini come una pratica giocosa, affinché venga imparata e diventi da adulti una pratica irrinunciabile. Auspico che le aziende che operano nel settore della gestione dei rifiuti, come Garby, promuovano anche altri strumenti da integrare nelle scuole - anche tecnologicamente più semplici rispetto all’eco-point - che consentano agli alunni di praticare quotidianamente il comportamento virtuoso del riciclo".

Fotogallery

Scarica allegato

Raccolta differenziata, stipulate convenzioni con Garby

04/01/2016

Basicò - Cominciano a delinearsi i percorsi per la raccolta differenziata dei rifiuti.

Fotogallery

Scarica allegato

Ecopunti e premi per la differenziata

04/01/2016

Gli eco-point Garby raccolgono e compattano bottiglie in PET trasparente e colorato, flaconi in HDPE fino a 1,5 lt e lattine in alluminio. Al termine del conferimento dei materiali da riciclo i macchinari emettono, per mezzo di uno scontrino, eco-punti convertibili in buoni sconto, utilizzabili dal cittadino direttamente presso le attività commerciali parti del cosiddetto “circuito di eco-marketing” di Garby. Il concessionario di zona Garby, Safe Ecology srl - che ha provveduto al posizionamento dei macchinari - ha stabilito accordi con attività di svariate categorie merceologiche di Casal di Principe, come ad esempio: supermercati, farmacie, parafarmacie, gioiellerie, un ambulatorio medico e un ambulatorio veterinario, un’agenzia di assicurazioni, cartolibrerie, pizzerie e molto altro ancora; per maggiori informazioni si può visitare la pagina dedicata agli eco-point di Casal di Principe dal sito concessionarigarby.it

Fotogallery

Scarica allegato

Nel supermarket lo sconto a chi porta bottiglie e lattine

30/12/2015

Commenta così il progetto il titolare del punto vendita Dok, sig. Giovanni Brigida: "Ho dato il mio assenso a partecipare a questa iniziativa perché credo molto nel riciclo, sia per una ragione di etica civica, sia per una ovvia ragione ambientale. Qui al sud, purtroppo, il riciclo non è molto praticato, né a livello pubblico né a livello privato; sono quindi convinto che questa installazione possa fungere da stimolo positivo a che questo comportamento diventi una pratica quotidiana, anche grazie agli sconti utilizzabili nel nostro punto vendita".

Fotogallery

Scarica allegato

Apre al Foro l'isola ecologica Garby. Plastica in cambio di sconti.

29/12/2015

Il dott. Gianluca Bellomo, assessore all’ambiente del Comune di Francavilla a Mare, si esprime così: <<è molto positivo che a Francavilla a Mare il pubblico e il privato abbiano creato una forte sinergia nell’ambito della gestione dei rifiuti. Il progetto che mira a dotare tutta la città di un sistema di raccolta dei rifiuti è già a un ottimo punto, considerando sia le isole ecologiche Cosvega che quelle di Garby; infatti, i cittadini di tutte le zone della città - che da nord a sud si estende per 7 km - possono già contare su servizi di questo tipo ben articolati e organizzati>>.

Fotogallery

Scarica allegato